Devo ammettere che non sono mai stato un grande fan della zucca, il suo sapore dolciastro per preparazioni salate non mi ha entusiasmato fino in fondo. In questo periodo favorevole all’ortaggio ho deciso di tentare un’approccio e provare una ricetta, ovvero un’avvolgente tagliatella integrale con crema di zucca insieme alla sapidità del caciocavallo, ma soprattutto dello speck croccante per avere diverse consistenze nel piatto. Prova superata! Un piatto ben bilanciato e con la zucca che mi apre qualche piccola porticina per essere rivalutata

Tagliatelle con crema di zucca e caciocavallo, speck croccante

[ingredients title=”Ingredienti”]

  • 360 gr di tagliatelle
  • 300 gr di zucca
  • 100 gr di caciocavallo
  • 100 gr di speck
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cipolla
  • olio evo q.b.
  • Tempo di preparazione: 20 minuti

[/ingredients]

Preparazione

Prendi la zucca e privala della buccia, quindi tagliala a tocchettini. In una padella antiaderente scalda un po’ di olio extravergine d’oliva e fai appassire la cipolla tritata finemente. Unisci la zucca e falla cuocere a fuoco medio finché non si ammorbidisce, aggiungendo acqua un po’ per volta durante la cottura, regola di sale e pepe. Una volta cotta, trasferisci la zucca nel bicchiere di un mixer da cucina e frulla fino a raggiungere una consistenza liscia e cremosa. Ora versa nuovamente la zucca nel tegame ed unisci il caciocavallo tagliato a dadini, quindi mescola delicatamente fino a che sarà sciolto.

In un padellino fai scottare per qualche minuto lo speck tagliato a striscioline, senza aggiungere grassi, finché risulti croccante e tienilo da parte. Trita finemente anche il pomodoro secco In una casseruola porta bollore abbondante acqua salata e fai lessare le tagliatelle, controllando bene i tempi di cottura. Scolale al dente e versale nel tegame con la crema di zucca e caciocavallo, unisci anche lo speck conservandone un po’ per decorare ed amalgama bene il tutto. Impiatta le tagliatelle e cospargi con il restante speck, alcune scaglie di caciocavallo e servi caldo.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre metti il Like e segui la mia pagina Facebook o su Instagram, cercami anche su Twitter e Pinterest