Da tempo ormai sono indaffarato a girovagare e assaggiare pietanze a Milano ma non solo, dedicandomi sempre meno a spignattare come all’inizio di questa avventura del blog. Di recente mi sono ritagliato qualche giorno tra le mie montagne valdostane per staccare la spina ed ho avuto modo di forgiare un piatto, ovviamente un primo, semplice semplice. Parlo di uno spaghetto con un pesto di zucchine, pancetta e scaglie di ricotta salata. Ecco le mie mosse arrugginite ai fornelli.

 

Spaghetti con pesto di zucchine, pancetta e ricotta salata

 

Ingredienti per 4 persone

  • 360 gr di spaghetti
  • 150 gr di pancetta
  • 250 gr di zucchine
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Pinoli
  • sale e pepe
  • Qualche fogliolina di menta
  • Ricotta salata q.b.

Preparazione

In un tegame antiaderente scalda un po’ d’olio evo e fai saltare i cubetti di pancetta fino a renderli croccanti, mescolando spesso. Nel frattempo porta a bollore abbondante acqua salata e fai lessare gli spaghetti.

Taglia le zucchine a pezzetti e falle cuocere qualche minuto in una padella dove hai fatto imbiondire uno spicchio d’aglio in olio extravergine di oliva. Trasferiscile in una ciotola capiente e aggiungi le foglioline di menta tritate, i pinoli, il parmigiano, un filo d’olio e un po’ di acqua di cottura della pasta.

Frulla il tutto fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea, quindi unisci la crema alla pancetta croccante. Scola gli spaghetti al dente, conservando un po’ d’acqua di cottura e uniscili al condimento. Fai amalgamare bene mescolando e aggiungendo acqua se il tutto risultasse troppo denso. Impiatta gli spaghetti con pesto di zucchine e pancetta, completa con una macinata di pepe e le scaglie di ricotta salata. servi caldo.

 

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre seguimi sulla pagina Facebook Habemusfame e su Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest.