Un’ottima e squisita alternativa al classico pesto di basilico è un pesto di pomodori secchi, con pecorino e tarallo sbriciolato. Sapori decisi e consistenti per un primo piatto che si può solo liquidare in tempi record, se lo proponete a degli ospiti avete già vinto. Così lo cucinai.

spaghetti con pesto di pomodori secchi e pecorino, tarallo sbriciolato

Ingredienti per 4 persone

  • 360 gr di spaghetti
  • 15 pomodori secchi
  • 50 gr di pecorino
  • Olio evo q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Tempo di preparazione totale: 20 minuti

 

Preparazione

Fai sbollentare i pomodori secchi qualche minuto, scolali e mettili nel bicchiere di un mixer da cucina insieme al pecorino, il prezzemolo tritato, l’olio evo, sale e pepe. (Consiglio di andarci leggeri con il sale in quanto i pomodori secchi sono molto saporiti). Fai frullare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi trasferiscilo in un tegame.

Fai lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolala al dente, conservando una tazza di acqua di cottura. Versa la pasta nel tegame insieme al condimento e fai saltare a fuoco vivace amalgamando bene tutti gli ingredienti. Unisci acqua di cottura all’occorrenza. Impiatta la pasta con pesto do pomodori secchi e pecorino e completa cospargendo con del tarallo sbriciolato e un filo d’olio  extra vergine. Servi caldo.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre seguimi sulla pagina Facebook Habemusfame e su Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest.