Di recente sto armeggiando ai fornelli sempre più di rado causa impegni e trasferte varie. Poi quando si trova un momento a volte si è costretti a tirare giù piatti con ciò che si recupera da dispense e frigoriferi piangenti. Già, ma tentando di dare un minimo di personalità a un piatto, qui ho preparato un semplice spaghetto con una crema di melanzana, questa cotta in forno, al quale ho unito della ricotta setacciata e della mollica tostata in aggiunta finale, che dona sempre un tocco croccante gradevole e saporito.

Spaghetti con crema di melanzane e ricotta, mollica tostata

Ingredienti per 4 persone

  • 360 gr di spaghetti
  • 500 gr di melanzana
  • 150 gr di ricotta vaccina
  • Olio evo q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Tempo di preparazione totale: 30 minuti

 

Preparazione

Lava la melanzana e adagiala in una teglia ricoperta con carta forno, forala in più punti con una forchetta, versa un filo d’olio e falla cuocere in forno ventilato a 180° per 20-25 minuti, o fino a quando non si sarà ammorbidita. Una volta sfornata, falla raffreddare un po’, tagliala e scava per ricavare la polpa della melanzana, eliminando la pelle.

Versa la polpa nel bicchiere di un mixer e frulla insieme a un po’ d’olio extra vergine, sale e pepe, fino ad ottenere un composto cremoso. Unisci al composto la ricotta passata al setaccio e aggiungi un filo d’olio. In un padellino a parte fai tostare la mollica con un filo d’olio, facendo attenzione a non farla bruciare.

Fai lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolala al dente, conservando un mestolo d’acqua di cottura, quindi aggiungi la crema di melanzane e ricotta. Manteca bene a fuoco medio e unisci l’acqua di cottura della pasta se necessario. Impiatta gli spaghetti con crema di melanzane e ricotta e completa con una massiccia dose di mollica tostata e una macinata di pepe. Servi caldo.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre seguimi sulla pagina Facebook Habemusfame e su Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest.