A tutti gli amanti della frutta secca, chi non l’ha utilizzata qualche volta in aggiunta al condimento di una buona pasta? A parere mio non ci sta bene, ma benissimo!  A seconda dei gusti e degli abbinamenti; in granella fine, a pezzi più grossolani o magari rendendola cremosa, proprio come ho fatto in questa ricetta che vado qui di seguito ad esplicare. Ho utilizzato le mandorle, le ho tritate per ottenere un pesto che unito a delle zucchine ha davvero il suo perché. Una pasta leggera e green, dal sapore davvero ottimo.

Penne con pesto di mandorle e zucchine

[ingredients title=”Ingredienti per 4 persone”]

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 360 gr di penne
  • 100 gr di mandorle pelate
  • 1 spicchio di aglio
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • maggiorana q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 3 zucchine
  • Tempo di preparazione totale: 20 minuti

[/ingredients]

Preparazione

Per il pesto di mandorle sminuzza l’aglio, fai tostare leggermente le mandorle quindi trasferisci in un mixer da cucina con la maggiorana, un pizzico di sale, il pepe e l’aglio. Frulla ad intermittenza, per evitare che il composto si surriscaldi, poi unisci l’olio a filo ed il parmigiano, sempre frullando a scatti fino a raggiungere una consistenza omogenea e cremosa. Tieni da parte alcune mandorle per decorare il piatto.

Lava le zucchine e tagliale a julienne, quindi versale in un tegame con un filo d’olio extra vergine e falle cuocere fino a che non saranno morbide. Intanto lessa la pasta in abbondante acqua salata, scolala al dente e versala nel tegame insieme alle zucchine, quindi aggiungi il pesto di mandorle e un po’ d’acqua di cottura se il condimento risultasse denso. Fai saltare qualche minuto facendo amalgamare bene le pasta al condimento.

Servi le penne con pesto di mandorle e zucchine decorando con qualche fogliolina di maggiorana e le mandorle tenute da parte, che daranno una piacevole nota croccante. Facile facile, ma si sa, per stupire a volte basta poco.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre metti il Like e segui la mia pagina Facebook Habemusfame o su Instagram, cercami anche su Twitter e Pinterest