Un’ottima idea per un primo piatto col tocco di mare semplice e gustoso. Ho puntato al tonno come buona soluzione, fresco e carnoso, abbinato a delle zucchine e un po’ di zafferano per un primo leggero e saporito. Ho scelto i paccheri come formato, tra i miei preferiti. Padelle alla mano e pronti per la composizione!

Paccheri con tonno fresco, zafferano e zucchine

 

[ingredients title=”Ingredienti per 2 persone”]

  • 180 gr di paccheri
  • 1 zucchina (80 gr)
  • 1 bustina di zafferano
  • Trancio di tonno fresco (150 gr)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b
  • prezzemolo q.b.
  • vino bianco 1/2 bicchiere
  • 2 foglie di alloro
  • Tempo di preparazione: 20 minuti

[/ingredients]

Preparazione

Lava il trancio di tonno sotto l’acqua corrente, asciugalo e taglialo a cubetti di un paio di centimetri. Lava e spunta le zucchine, quindi tagliale a listarelle non troppo fini. Trita finemente il prezzemolo. In una padella antiaderente, scalda un filo d’olio evo e fai insaporire il tonno con le foglie di alloro per un paio di minuti a  fuoco vivace. Aggiungi sale e pepe e sfuma col vino bianco. Il tonno non deve cuocere troppo a lungo, dovrà risultare tenero.

In un altro tegame scalda l’olio extra vergine e fai imbiondire l’aglio schiacciato. Una volta che avrà preso colore eliminalo ed unisci le zucchine, regola di sale e pepe e falle saltare a fuoco medio mescolando spesso. Fai andare finché non saranno morbide ma croccanti. In una casseruola porta a bollore abbondante acqua salata e fai lessare i paccheri. Metti un po’ d’acqua di cottura in una ciotola e fai sciogliere lo zafferano.

Scola la pasta al dente (mantenendo un po’ d’acqua di cottura) e versala nel tegame insieme alle zucchine, quindi fai saltare un paio di minuti unendo anche lo zafferano disciolto. Aggiungi a questo punto anche il tonno e amalgama bene la pasta al condimento, versando acqua di cottura se necessario. Impiatta i paccheri con tonno fresco, zucchine e zafferano e cospargi con del prezzemolo tritato.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre metti il Like e segui la mia pagina Facebook e Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest