Gli involtini di verza con salsiccia e fontina sono un ricco secondo piatto dai sapori decisi e davvero squisito, con la fontina filante a dare il tocco tipico valdostano. Un piatto confortevole e rustico, ideale per la stagione fredda, da proporre per un pasto in compagnia e da gustare insieme ad un buon bicchiere di vino.

Involtini di verza con salsiccia e fontina

Ingredienti 4 persone

  • 8 foglie di verza+2 per il ripieno
  • 400 gr di salsiccia
  • 100 gr di fontina
  • 1 cipolla
  • olio evo q.b.
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • Tempo di preparazione: 30 minuti 

 

Preparazione

Prendi il cavolo verza ed elimina le foglie più esterne, ricava quelle più grandi e resistenti per gli involtini ed elimina la venatura al centro. Lava le foglie delicatamente evitando di romperle e falle sbollentare un paio di minuti in acqua bollente salata, quindi falle scolare ed asciugare su un canovaccio. Prendi la salsiccia ed elimina il budello, tagliala a pezzetti, trita altre due foglie di verza per il ripieno. In un tegame antiaderente scalda olio extravergine d’oliva e fai imbiondire la cipolla tritata finemente, aggiungi la salsiccia e falla rosolare a fuoco medio sgranandola con un cucchiaio di legno, poi sfuma col vino bianco e lascia evaporare.

A fine cottura trasferisci la salsiccia in una ciotola e falla raffreddare, quindi unisci il pangrattato, il parmigiano e l’uovo e amalgama bene creando un composto. Inizia a comporre gli involtini, ponendo al centro delle foglie di verza un po’ di composto di salsiccia e la fontina tagliata a tocchetti, quindi chiudi bene le foglie. Nello stesso tegame utilizzato per la cottura della salsiccia, scalda un po’ di olio extravergine e adagia gli involtini. Falli cuocere a fuoco moderato un paio di minuti per parte, dopo aggiungi un po’ d’acqua, copri con un coperchio e abbassa la fiamma. Fai andare per 10-15 minuti rigirando gli involtini e finché non saranno dorati su entrambi i lati. Impiatta gli involtini di verza con salsiccia e fontina e servili caldi.

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre metti il Like e segui la mia pagina Facebook e Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest