Un bel piatto di gnocchi è o non è sempre gratificante? Fatti con le proprie mani poi ancora di più. Per quanto mi riguarda ne potrei mangiare a vagonate, così preso dalla volglia mi son messo ad impastare e imbrattandomi per bene li ho preparati in casa, quindi li ho combinati con una salsa al pecorino, pepe nero e noci tritate. Sono state grandi soddisfazioni ad ogni forchettata! Ecco i passaggi.

Gnocchi con salsa al pecorino, pepe nero e noci 

Gnocchi di patate con salsa al pecorino e noci tritate

[ingredients title=”Ingredienti per 4 persone”]

  • 200 gr di pecorino grattugiato
  • 100 ml. di latte
  • 1 kg di patate
  • 1 uovo
  • 200 gr farina 00
  • sale e pepe q.b.
  • 50 gr gherigli di noci
  • Tempo di preparazione: 45 minuti

[/ingredients]

Per gli gnocchi

Lava le patate e falle lessare (fai una prova con una forchetta per verificare la cottura perforandole, se entra morbidamente sono cotte), quindi scolale e con l’aiuto di uno schiacciapatate passale ancora calde sulla farina che avrai versato su una spianatoia. A questo punto incorpora l’uovo, il sale e impasta il tutto, ma non troppo a lungo; bisogna ottenere un impasto morbido ma compatto. Taglia una parte dell’impasto e stendilo, in modo da ottenere dei filoni dello spessore di un paio di centimetri. Ricorda di infarinare la spianatoia per aiutarti nell’operazione.

Per ricavare gli gnocchi, taglia dei tocchetti di circa mezzo centimetro dal filone, e facendo una leggera pressione con il pollice trascinali sul riga gnocchi per ottenere la classica forma. In alternativa puoi utilizzare una forchetta e trascinarli sui rebbi; sempre utilizzando la farina di semola per evitare che si attacchino. Man mano che prepari gli gnocchi, sistemali su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato, ben distanziati l’uno dall’altro.

Per la fonduta

In un pentolino fai scaldare il latte e aggiungi il pecorino grattugiato, mescolando delicatamente fallo sciogliere a fiamma bassa, aggiungi un pizzico di pepe e tieni al caldo. In una casseruola porta a bollore acqua salata e immergi gli gnocchi, non appena saliranno a galla saranno pronti. Versa nel piatto un po’ di fonduta di pecorino formando un letto, quindi adagia sopra gli gnocchi e guarnisci con le noci tritate, una macinata di pepe e la salsa rimasta. Gnocchi pronti da assaltare!

Se ti piace questa ricetta e vuoi scoprirne altre metti il Like e segui la mia pagina Facebook e Instagram, sono anche su Twitter e Pinterest