Un locale che ormai è una vera istituzione, il tempio delle schiacciate, un punto fermo di fiorentini e turisti.

Ormai sono stato diverse volte all’Antico Vinaio, un locale che seguo da parecchio sui social e che ha creato un hype pazzesco. Non posso fare a meno di fare una puntatina quando mi trovo a Firenze, trovadomi di fronte sempre alla solita la scena: centinaia di persone in fila lungo la strada ad attendere il proprio turno, ma è un’attesa quasi piacevole in un clima goliardico, con i ragazzacci che se la cantano mentre affettano e farciscono ad un ritmo impressionante le schiacciate migliori che personalmente abbia assaggiato.

Vi sono tre diversi locali di cui due con i posti a sedere, da un paio d’anni anche l’osteria, tutti nella stessa via a pochi metri di distanza. Per la maggioranza della gente, si arriva al bancone, si ordina e si mangia più che altro per strada, in quella che diventa una sagra della schiacciata vera e propria. Nell’ultima alla quale ho preso parte, giunto al cospetto dei giovani dietro al bancone armati di coltellacci e affettatrici varie, scelgo e ordino la schiacciata del boss con prosciutto crudo toscano, pecorino semi stagionato e crema al tartufo, mi dileguo e azzanno; un capolavoro! Il pane fa il suo croccante lavoro, non vi racconto la cremina al tartufo che sta in mezzo al prosciutto e al formaggio perchè mi commuovo. Qualitativamente viaggiamo su alti livelli e le mascelle lavorano a tutto spiano per la strada.

Altro giro altra schiacciata, stavolta vado con la favolosa, farcita con sbriciolona, crema di pecorino della casa, crema di carciofi e melanzane grigliate piccanti; che ve lo dico a fare? Non è una semplice schiacciata, è una roba che fa volare, un panino farcito a regola d’arte e fino quasi ad esplodere! La materia prima e le combinazioni sono di un certo prestigio, come questa dove la sbriciolona si prende la scena e va ottimamente a braccetto con le creme ed il piccante delle melanzane. La fragranza del pane è emozionante, l’istante del morso vorresti che durasse in eterno.

Queste sono solo alcune delle specialità, sono tutte scritte in lavagna, non si possono non provare rigorosamente tutte. Se non siete mai stati all’Antico Vinaio, fatevi un giro a Firenze e lo troverete inevitabilmente, un po’ di coda e godetevi la sagra del gusto! E non dimenticate il vino!

 

ALL’ANTICO VINAIO

Via dei Neri, 74/R, 50100 Firenze FI